Spesso nasce la necessità di inviare comunicazioni importanti verso i comuni italiani.
L’unico strumento affidabile e certo per questo tipo di operazione sono gli indirizzi di posta elettronica certificata (chiamati PEC) al quale i comuni sono obbligati a rispondere. Inoltre il protocollo sicuro invia email di avvenuto ricevimento.

Avere dunque una lista di email PEC di ogni singolo comune, divisa per regione e provincia, è fondamentale per questo tipo di comunicazione.
Database Comuni, aggiornato all’anno 2020, è un database affidabile, aggiornato e costamente verificato che permette di avere in 3 diversi formati (Microsoft Excel, MySQL e Json) l’indirizzo email PEC di ogni comune italiano. Inoltre è presente anche un indirizzo email alternativo.

La tabella presente nel database è così composta:

istat comune provincia regione pec
50040 Casciana Terme Lari PI Toscana comune.cascianatermelari@postacert.toscana.it
90016 Bottidda SS Sardegna geometra.bottidda@pec.comunas.it
65064 Lustra SA Campania 01tecnico@pec.comune.lustra.sa.it
65117 Salvitelle SA Campania 219zinno.salvitelle@asmepec.it
63070 San Sebastiano al Vesuvio NA Campania a.raho@comunesansebastianoalvesuvio.legalmailpa.it
92050 Pula CA Sardegna aa.istituzionali.comune.pula@pec.it
72040 Sannicandro di Bari BA Puglia aagg.comunesannicandrodibari@pec.rupar.puglia.it
65158 Bellizzi SA Campania aagg@pec.comune.bellizzi.sa.it

E’ possibile quindi, per ogni comune, avere: codice istat univoco di riferimento, nome comune, provincia, regione, indirizzo pec.

Il database dei comuni italiani aggiornato agli indirizzi ufficiali 2020 inoltre include anche la lista delle email generiche (non certificate/verificate) al quale inviare le comunicazioni.

Maggiori informazioni sul Database Comuni è possibile trovarle cliccando qui.